Cadarese Trad
Categoria:

Non sono mai stato ad Indian Creek, ho fatto poche fessure in Valle dell’Orco, ma penso che una concentrazione di tanti tiri in fessura in uno spazio così ristretto come la falesia di Cadarese sia una cosa quantomeno eccezionale. Purtroppo la maggior parte dei tiri sono a spit, un vero delitto in certi casi. Fessure perfette con a fianco linee di spit, cose che negli USA e nella maggior parte del mondo non sarebbero assolutamente tollerate dai climbers (ma qui siamo in Italia…).

Date le numerose possibilità di utilizzo delle protezioni veloci quest’inverno io e Riky Felderer abbiamo pensato di attrezzare un settore per gli amanti dell’arrampicata trad. In due giorni di maggio nasce così l’iniziativa del Cadarese Crack Party, durante il quale un nutrito gruppo di arrampicatori provenienti da diverse zone del Nord Italia apre una dozzina di itinerari, caratterizzati dall’assenza di spit: si tratta di fessure, diedri, camini, lame, qualche rara placchetta. Hanno partecipato al Crack Party e quindi all’apertura degli itinerari: Andrea Caloni, Adriano Trombetta, Luigi Spinoglio, Fabrizio Fratagnoli, Flavio Michelon, Massimo Camba, Palma Lanfredi, Adriano “Franz” Carnati, Leandro Spennacchi, Elena Congia, Maurizio Pellizzon, Luca Zaroli, Matteo Della Bordella, Riky Felderer.

valle

Antigorio

attrezzatura

soste attrezzate a spit

vie

1- Mission Ginlemon 6c+ (25 metri) Hardware: Camalot BD 0.3-5 + Camalot Bd 3, 3.5 By M. Della Bordella. Fantastica fessura interrotta da cengia, che da dita diventa off-width

2- Scarpdetennis 5c (20 metri) Hardware: Camalot BD 0.2 – 2 + Camalot BD 0.3 – 0.75 By R. Felderer. Ottimo di riscaldamento o per prendere confidenza con i friends

3- Mustang NL (20 metri) Hardware: Camalot BD 000-2 + Camalot BD 00-4 + TCU By R. Felderer. Spettacolare fessurino di dita, molto continuo, probabile 8a in libera

4- Un pomeriggio da leoni 6c (20 metri) Hardware: Camalot BD 00-2 + Camalot BD 0-0.4 By F. Fratagnoli. Diedro e fessura in uscita

5- Facile ma larga 6a+ (20 metri) Hardware: Camalot BD 3.5-6 By F. Fratagnoli. Lama-fessura off-width

6- Ciao 5c (10 metri) Hardware: Camalot BD 0.5-2 By A. Trombetta. Bella fessura di mano ottima come riscaldamento

7- Larco 6b (30 metri) Hardware: Camalot BD 0.3 – 4 + Camalot BD 2-3,5 By A. Trombetta. Estetico arco fessurato

8- La freccia 6b+ (20 metri) Hardware: Camalot BD 00-2 + Camalot BD 0.3-0.75 By F. Michelon. Diedro, uscita su fessura in comune con la precedente

9- Bookcake NL (25 metri) Hardware: 1 Camalot 4 - 2/3 Camalot 0.4 (o Alien gialli) - 2/3 Camalot 0.3 (o Alien verdi) - 1 set di Camalot c3 (o Alien blu/nero). Sul tiro attualmente 3 chiodi. By Andrea Sommaruga. Diedro all’apparenza ostico ed aggettante

10- Formiche 6b (25 metri) Hardware: Camalot BD 00-3 + Camalot BD 0.2-1 + Stoppers By M.Della Bordella e A. Caloni. Arrampicata di placca, richiede un minimo di confidenza nel piazzare le protezioni

11- Turkey crack NL (25 metri) Hardware: Camalot BD 0.3 – 6 + camalot BD 3 – 5 + camalot BD 0.75, 4 By M. Della Bordella e A. Caloni. Spettacolare tetto off-width, si attendono specialisti per la libera, grado stimato: nessuna idea, ma duro! Una presa in partenza migliorata, ma non dagli apritori del tiro

12- Signorina Fottenberg 7b (20 metri) Hardware: Camalot BD 00-3 + camalot BD 0.2-1 By R. Felderer e L. Spennacchi. Faticosissimo diedro camino, arrampicata fisica e precaria di opposizione

13- L’amour toujours 7a (25 metri) Hardware: Camalot BD 0.3-5 + Camalot BD 2-4 By M. Della Bordella Fessura off width nella parte iniziale di incastro di braccio

esposizione

ovest

quota (metri)

850

periodo

sempre salvo in estate (prende sole dalle 14)

accesso

da Domodossola seguire per Formazza, superare Premia e proseguire fino a Cadarese; 300 metri dopo la centrale Enel imboccare il ponte a destra e parcheggiare (parcheggio obbligatorio sul ponte). A piedi attraversare i prati (proprietà privata), la traccia parte dietro le baite. Salire, superare il primo settore, e imboccare a destra la cengia del secondo. Da qui con sentiero e gradini si arriva al settore in oggetto (25 minuti dall'auto)

note

Quaderno trad a Croveo per annotare novità, commenti, nuove aperture e quant'altro, principalmente in ottica "trad".

foto | credito

Riky Felderer

disegni | credito

Matteo Della Bordella

testo | credito

Matteo Della Bordella

approfondimenti

Altri settori Cadarese

Lista aggiornamenti settore Trad

Lista aggiornamenti al settore Trad rispetto al topo pubblicato nell'apposita sezione di questo sito (il nuovo schizzo aggiornato verrà redatto a conclusione della nuova stagione primaverile)
Arrivando dal secondo settore dopo la scalinata, settore basso:
1? Tiro sconosciuto, grado sconosciuto
2 Lo sceriffo di cada 6c, friends piccoli e medi
3 Mission Ginlemon 6c/+
4 Scarpdetennis 6a (la pianta in uscita è stata sradicata)
5 Mustang 7c+/8a (FA G. Moroni con protezioni pre-piazzate, SA M. Della Bordella piazzando le protezioni)
6 Un pomeriggio da leoni 6c/+
7 Facile ma larga (o larga ma facile) 6a+
8 Ciao 5c
Settore alto, da destra verso sinistra:
9 Stretta ma difficile 6c+ (friends piccoli e medi)
10 Larco 6b
11 Larco diretto (7a fatto per ora solo toprope, friends 0.2-3)
12 La freccia 6b+
13 Book cake 7c+ (FA Nicolas Favresse)
14 Formiche 6b
15 Turkey Crack NL
16 Extra large 7a (FA S. Villanueva onsight, SA M. Della Bordella. Lo spit presente è stato inutilizzato da entrambi i ripetitori della via ed è stato spaccato. Friends 0.4-5)
17 Meribel 6c (friends 0.4-1)
18 Signorina Fottemberg 7a+/b
19 L'amour tojours 6c+/7a

Ulteriori novità in arrivo, stay tuned!

nuovi tiri

Aggiornamento:
Quattro nuovi tiri (con relative soste) sono stati attrezzati nel settore trad da Stefano Frabetti, Richard Felderer, Elena Congia e Guglielmo Ruiu.

Due nella zona Crack Party e due nel settore Intransigenza

Appena prima di MISSION GIN LEMON è stata aperta da Stefano Frabetti una nuva fessura. Per prenderla bisogna salire il camino a sinistra di Mission Gin Lemon (facile, un passo) e portarsi sulla cengia. Quella pulita e attrezzata è la fessura di destra. Quella a sinistra sarà scalabile solo dopo abbondante disgaggio, stare all'occhio se la volete provare! La fessura è NL.
Poi appena a sinistra di Mission Gin Lemon, Felderer pulisce sia il fessurino obliquo che quello verticale (ch convergono, sono due varianti), e la parte alta, quandoi si arriva su una cengia e ci si alza su liste orizzontali profonde e parallele, ben proteggibili, specie con gli alien. La difficoltà è intorno al 6b.

Nel settore Intransigenza, quello di Colpo di Fulmine e Tutto chiacchiere e distintivo (http://ossolaclimbing.org/node/99) Frabetti apre un nuovo fessurino (a destra di "Colpo di fulmine" ancora NL, corto e dall'aspetto durissimo e difficile da proteggere, mentre Felderer, ancora a destra, apre la fessura che poi diventa camino con blocchi incastrati. Il grado è di circa 6b. È molto lunga, prevedere tanti friend (BD dallo 0,3 al 5. 1, 2 e 3 meglio doppi).
Il settore Intransigenza è stato precedentemente attrezzato con corda fissa per renderne sicuro l'accesso.

Sono inoltre stati ripuliti e sistemati un po' di gradini della rampa di accesso.

ATTENZIONE 1: il tiro nuovo del settore INTRANSIGENZA verso l'uscita ha un grosso sasso instabile (blocco da 5-10 chili , per capire), che purtroppo non è stato possibile disgaggiare perché sotto c'era troppa gente. Invito i ripetitori a prestare massima attenzione e, se possibile, a buttarlo giù.

ATTENZIONE 2: la Classica è stata schiodata, probabilmente a causa del GUFO che nidifica in fessura. Anche Sandrix è stata schiodata solo nella parte alta. Affrontatela solo con un paio di friend.

avvertenza!

Le vie schiodate da chi non si sà.... sono state richiodate nuovamente dopo una riunione tenuta dagli ossolaclimbers. E' stato informato anche lo stesso comune di Premia che aveva sovvenzionato il lavoro fatto, il quale sta prendendo provvedimenti del caso per eventuali ulteriori schiodature. Sono state informate inoltre le autorità locali quali polizia provinciale e corpo forestale dello stato, quindi si esorta chiunque abbia intenzione di danneggiare le vie chiodate di evitare qualsiasi gesto di vandalismo!!!!!!!!!!!!!!!!!
Grazie e buon divertimento a tutti
Tonno

Chiodature e schiodature Cadarese

Ciao a tutti.
Lancio una proposta per Cadarese, perchè è evidente che, così com'è,
la falesia non ha futuro. Verranno da ovunque, anche dall'estero ( come sta succedendo in Valle dell'Orco), a schiodare i tiri di fessura spittati, chiunque abbia visto l'attuale chiodatura è rimasto sconcertato dalla spittatura delle fessure e quindi si profila evidentemente una schiodatura ed eventualmente, se è vero quello che è stato scritto, una chiusura della falesia.
Propongo un indennizzo ai chiodatori, anche economico, di modo che venga
riconosciuto l'innegabile lavoro di pulizia svolto a Cadarese. Il posto non
so da chi sia stato scoperto, ma è anche vero, scusate il paragone, che la
Costa Smeralda è stata scoperta turisticamente e forse era meglio
lasciarla incognita, visto lo stato attuale.
Cadarese è una realtà unica in Europa, a detta anche di esperti come Favresse e Villanueva, può diventare un vero e proprio must della scalata in fessura, dal V in più, un bellissimo posto per imparare ad usare i Friend ( sarebbe un'innovazione portare i corsi CAI qui, da Lombardia e Piemonte!).
Schiodiamo le fessure secondo logica, indennizziamo i chiodatori che potranno eventualmente scoprire nuove gemme come Croveo, e portiamo Cadarese ad esempio di cultura e intelligenza DA PARTE DI TUTTI.
Chi ha scoperto e pulito Cadarese avrà ringraziamenti VERI e SINCERI da parte di climbers di tutta Europa, l'alternativa è la chiusura della falesia e il suo oblio.
Fabio Palma

come nasce

Cadarese è nata con una idea, e non è quella di essere schiodata. Parlo almeno di quella manciata di tiri che sono stati chiodati inizialmente, e l'idea di pagare con un indennizzo x il lavoro fatto è sicuramente declinabile. Se uno vuole imparare ad usare i friend lo può comunque fare, e se proprio non vuole usarli la dove vi sono spit se ne può andare nel settore esclusivamente trad. Come ho gia detto a qualcuno se vado in un posto ad arrampicare e questo luogo non paga le mie aspettative...allora evito di tornarci! Nessuno parla di chiodare un intero sito, e di certo nessuno si può permettere di schiodarlo del tutto, questa si chiama civiltà! Altrimenti se qualcuno vuole fare il talebano della situazione allora può venire assieme a me che gli faccio fare un giro in afghanistan!!! Magari così impara qual'è la differenza tra civiltà e cosa non lo è!!
Basta rompere le palle!!! Adesso state veramente diventando noiosi.
Tonno

Hey John Rambo

Hey John Rambo,

"Se risparmia il fiato, uno come te ce la può fare" (cit.)

Tregua, anche perché se no si esagera

Ok, adesso direi che tuti hanno detto la loro, qui o per telefono, al bar o in riunioni di vario genere.
Le idee di tutti sono chiare, forse anche troppo.
Al di là di ciò che ognuno pensa, sono dell'idea di battere il ferro finché è caldo, ma adesso scotta troppo.
Prego quindi tutti di non cercare la rissa, e se deve essere rissa, che rissa sia, ma non virtuale.
Come ho detto, accuse reciproche di stupidità, di atti lesivi, di schiodature o chiodature selvagge o di qualunque genere non vanno fatte tramite messaggi, che siano qui, su scritte lasciate in falesia o in parole versate al bar.

Io ho chiarito molto direttamente la mia posizione con tutti, e penso di essere stato chiaro.

Facciamola finita con discussioni di questo tipo che a causa del mezzo improprio (tramite "post" non ci si chiarisce MAI) degenerano sempre in rissa verbale, dalla quale tutti escono sconfitti.

Calmiamo gli animi, riflettiamo bene su ciò che la gente dice (o scrive) prima di scaldarci come boiler.

Rimango fermamente convinto che si possa trovare una soluzione intelligente, e se così non sarà, non avrò il rimpianto di non averci provato.

Quindi, per il quieto vivere, e per il fatto che alla fine tutti vogliono scalare, per un po' limitiamoci a farlo, e poi proviamo a rifare dei ragionamenti.

Cordialmente

Riky

tregua sì!

Appoggio la proposta di Ricky. E' la cosa migliore. Torniamo a parlarne a freddo. Personalmente trovo l'atteggiamento di Tonno aggressivo e fuori luogo (Tonno non ti offendere, non mi uccidere!). Stiamo cercando una soluzione intelligente per tutti e con il rispetto di tutti. Intanto buone arrampicate!

Risposta

Non uccido nessuno, tranquilli. Sono stato il primo a venire a cercare di persona voi, e in maniera educata. Non è sicuramente il mio un atteggiamento aggresivo, ma solo annoiato e spazientito. Se qualcuno vuole dire qualcosa in merito può farsi dare il mio nr di tel dal Pelli e contattarmi x venire anche di persona.
I problemi sono stato sempre propenso a risolverli anche xchè altrimenti non sarebbero tali. Se si parla di problemi c'è sicuramente una soluzione(educata e civile).
Tonno

attenzione - mancano due soste

Sono state tolte due soste al settore trad, quelle di "mustang" e "un pomeriggio da leoni". Appena possibile torneremo a rimetterle, intanto vi invito a prestare attenzione a questi due tiri e comunque a quelli del settore basso.
Salvo maltempo metteremo a posto tutto il week end del 16-17 ottobre.
Chiedo scusa per il disagio.

Le soste di Mustang e

Le soste di Mustang e Mercoledì da leoni sono state rimesse in loco da Matteo di Bergamo (scusate non so il cognome). Un ringraziamento a nome di tutti per aver fatto il lavoro.

ATTENZIONE - SCERIFFO DI CADA

ATTENZIONE: dove c'era la sosta originale de "lo sceriffo di Cada" è stato rimesso uno spit con moschettone, come si può notare dal basso.
LO SPIT NON È SICURO! Il tassello entra solo per metà, lavora male (si infila in una porzione di roccia è leggermente strapiombante) e la piastra balla libera. NON FATE IL TIRO SE NON SIETE SICURI DI ARRIVARE ALLA NUOVA SOSTA ALTA. O meglio: non fate affidamento ad una calata su quello spit!
SCONSIGLIO DI CALARSI SU QUELLO SPIT: PERICOLO REALE!
Purtroppo non avevamo una chiave per tentare almeno di stringere il bullone.

Stranieri illustri

È passato in visita anche James Pearson, che ha "divorato" tutti i tiri asciutti! Riscaldamento su Edera (2° settore), poi "grazie riky" flash, quindi lo prova mettendo le protezioni e valutandolo 8a+ soft oppure E6 6c. Quindi prova un tentativo sul progetto nuovo creato dal Pelli di fianco a Crack a gogo (che era bagnato, ma che dovrebbe essere intorno all'8b) e un tentativo, fallito, a vista su Mustang (era bagnata) che poi chiaramente realizza e di cui conferma il grado, valutandolo E6 6c.
La sua dolce accompagnatrice (Caroline Ciavaldini) si "accontenta" di portare a casa Grazie Riky al 3° tentativo.
Il posto gli è piaciuto moltissimo, tant'è che vuole tornarci per provare i tiri che erano bagnati.