Ultime News

Sito critico sulla montagna e l'alpinismo in Ossola

Categoria:

Presso il Bar La Cooperativa di Croveo è disponibile un "quaderno" per annotare novità, commenti, nuove aperture e quant'altro, principalmente in ottica "trad" (o come preferite chiamarlo) relativamente al triangolo Cadarese - Esigo - Full metal jacket (falesia di recente apertura nei pressi di Esigo). Al momento sono riportati tutti i tiri di quest'ultima ma, a breve, verranno inseriti anche quelli riguardanti Cadarese e le altre zone che si stanno scoprendo.


Categoria:

Nata inizialmente come attività illegale, lo street bouldering (scalata urbana) è cresciuto e si è diffuso fino a trovare in Italia il più alto numero di praticanti e il maggiore grado di organizzazione. Discendente dal bouldering, questa variante cittadina è nata come reazione all’urbanizzazione crescente, dalla volontà di coloro che hanno scelto di vivere la città anche in verticale. Si scala (fino ad un’altezza massima di 4 o 5 metri) su archi, facciate, finestre e anche le panchine possono trasformarsi in blocchi da scalare.


Categoria:

Il noto alpinista Kurt Diemberger ospite al Teatro Nuovo di Cannobio, venerdì 25 marzo 2011 alle ore 21. Il ricavato della serata sarà impiegato per i lavori di mantenimento del bivacco Giorgio Ielmoni al Limidario. Kurt Diemberger (Salisburgo 1932) è un autentico monumento vivente dell’alpinismo mondiale. È il solo alpinista vivente ad aver salito in prima assoluta due Ottomila: il Broad Peak, nel 1957, con il grandissimo Hermann Buhl, senza ossigeno e senza portatori d’alta quota; e il Dhaulagiri, nel 1960 con una spedizione svizzera, anche allora senza l’uso di ossigeno.


Categoria:

Una rinomata palestra alpinistica che si trasforma in immenso laboratorio a cielo aperto dove si sperimentano i nuovi metodi di indagine geologica e glaciologica; questo sembra essere il destino della Est della Zumstein. Dai pionieri di fine 800 passando attraverso le imprese di Zapparoli e la nuova generazione di guide ossolane, una breve storia della “parete scomparsa”.


Categoria:

Segnaliamo Zamblocco_NOTE. Guida boulder di Macugnaga prodotta dall’entusiasmo di chi ha passato qualche ora nella magica conca della Zamboni (Alpe Pedriola), ai piedi della parete est del Monte Rosa e vuole dare dei punti di riferimento a chi apprezzerà in futuro la possibilita’ di fare boulder in un ambiente di incredibile fascino. Con lo sguardo e la fantasia che prima cercano sottili equilibri e poi spaziano tra le cime e le creste della parete più himalayana delle Alpi. www.zamblocco.com


Condividi contenuti